mercoledì 29 novembre 2006

Demeriti -England




Questi prossimi due post sono dedicati ai dischi inglesi meno blasonati del 2006.
Purtroppo la macchina della critica musicale é cosí strana che a volte le migliori sorprese vengono taciute. I Tunng e The Clientele sono inglesi, ma visto che solo fanno bella musica e non sono belli non escono su NME o sull'altra spazzatura che li chiamano musical press.

l'unica rivista inglese che gli Amici Dei Nemici considera decente é Plan B magazine, dopo la tristissima scomparsa di Comes With A Smile ndr.

Ritornando alla musica:

Tunng



I Tunng sono un collettivo di Londra/Brighton; parlandoci mi hanno confessato che odiano la capitale inglese e tutti i gruppetti cocainecrack-petedoherty-pop , loro sono rimasti un po' incastrati nella psichedelia anni 70...pensate a una versione piú edulcorata dei Current 93, ma molto meno mistici e con diversi campionamenti e incursioni elettroniche, tanto da avvicinarsi agli intrecci complicati dei Books. Dal vivo sono semplicemente ipnotizzanti.

Ascolta: Wood Cat, Tale From Black


The Clientele



Nessuno é profeta in patria. The Clientele sono un gruppo osannato dalla critica americana, hanno all'attivo tre dischi uno piú evocativo e letterario dell'altro. Strange Geometry é complesso e sincero, con una estetica un po' vintage (ricordano a volte i Byrds nelle melodie). The Clientele sono tutto quello che dovrebbe essere un gruppo inglese. Sono eleganti, attaccati alla tradizione e distaccati quanto basta. Se volete uno spaccato di vita e attitudini londinesi, lasciate perdere i gruppi con i tagli di apelli asimmetrici che vorrebbero essere Ian Curtis senza peró suicidarsi; ascoltate Losing Haringey. La canzone é scritta come pochi romanzieri potrebbero fare, é narrata come pochi attori di teatro saprebbero.
É una gemma.

Ascolta: Elm Grove Window

3 commenti:

lazysundays ha detto...

i tunng sono pazzeschi. bravo!

Friends of Enemies ha detto...

lieto che ti piacciano!
sono veramente bravi e originali...li ho visti qui a Barcellona per il RockDeluxe music weekend....

pullo ha detto...

OH matte,ciaoooo!!! Veramente figo il tuo blog,poi gruppi molto simili hai miei e quindi è un piacere leggere i tuoi post.
Anch'io come te, stò ascoltando in loop continuo i voxtrot e li trovo fantastici!!! Poi ti consiglio anche MUMM-RA e il nuovo dei FRENCH KICKS (stupendo per me ovviamente).
Spero di vederti sotto le feste che ci facciamo un paio di birrette e poi ballotta...ciao grande.